HOME PAGE

La home page di easygig è costituita da:

HEADER

L'header è la barra di navigazione che consente agli utenti di accedere con un clic alle diverse sezioni e funzionalità di easygig.
Cliccando sull'icona ("i"), si può accedere alla sezione "FAQ" per ottenere indicazioni sintetiche sul funzionamento di easygig.

Utenti non loggati

Gli utenti non loggati hanno la possibilità di effettuare il login inserendo mail e password scelti nel momento della registrazione o attraverso il proprio account di Facebook. Qualora l'utente non disponga ancora di un profilo, può selezionare l'opzione "registrati".

Utenti loggati

Gli utenti loggati possono accedere alle seguenti sezioni cliccando sulle apposite icone, da sinistra a destra:

REGISTRAZIONE

La schermata di registrazione prevede come primo passo la scelta della tipologia di profilo utente:

Una volta scelta la tipologia di profilo utente, per procedere con la registrazione i campi obbligatori sono: nome, cognome, codice fiscale, mail, conferma mail, password.
Cliccando su "registrati a easygig", si dichiara di accettare i termini e le condizioni d'uso del sito e i termini e le modalità del trattamento dei dati personali, entrambi consultabili cliccando sui rispettivi link oppure nel footer di ciascuna pagina.
Una volta inoltrata la richiesta, easygig invia una mail all'indirizzo indicato in fase di registrazione da cui l'utente può confermare ed attivare il suo account.

PROFILO UTENTE

Seller: il profilo seller è dedicato a chi si iscrive a easygig per vendere performance, come ad esempio musicisti, band, dj, agenzie di booking.

Buyer: il profilo buyer è dedicato a chi si iscrive a easygig per comprare performance, come ad esempio proprietari di locali e organizzatori di concerti, festival o eventi.

I profili buyer e seller sono composti dalle seguenti schede:

PRINCIPALI

Questa scheda è dedicata alle informazioni principali che descrivono l'utente:

Nome: nome anagrafico
Cognome: cognome anagrafico
Codice fiscale
Mail: indirizzo mail a cui è associato l'account easygig
Città: città di residenza
Organizzazione: indica l'eventuale organizzazione della quale l'utente fa parte
Modifica password: consente di modificare la password dell'account quando lo si desidera

Cliccando su "cambia immagine" è possibile caricare un'immagine di profilo che apparirà come avatar accanto al nome dell'utente in ogni attività su easygig.

PREFERENZE

Questa sezione, al momento, consente di attivare / disattivare l'inoltro automatico via mail delle notifiche che il sistema invia agli utenti nel corso delle attività (apertura e chiusura delle trattative, invio di proposte nel corso delle trattative, reminder, etc.). Se l'opzione è disattivata, l'utente può comunque controllare tutte le notifiche nella sezione "messaggi" cliccando sulla relativa icona nell'header.

LINKS

Questa scheda permette di aggiungere link di pagine personali dell'utente o della sua organizzazione, come ad esempio sito ufficiale, pagina Facebook, account Twitter.

DASHBOARD

La dashboard è il pannello di controllo nel quale l'utente può trovare un quadro riassuntivo della propria attività su easygig.

Per il seller, la dashboard ha tre livelli di dettaglio:

La dashboard contiene le seguenti sezioni:

SCHEDA ARTISTA

La scheda artista contiene informazioni generali sull'artista, la sua attività e la sua storia.

INFO GENERALI

Nome artista: Il nome con cui l'artista principale, la band, orchestra o formazione protagonista si esibisce nelle performance in vendita.
Nel caso la performance o lo spettacolo abbiano un titolo specifico, quest'ultimo non dovrà essere indicato qui ma nella relativa scheda performance associata all'artista.

Città: Il nome della località in cui risiede l'artista o la maggior parte dei membri della band. Questa località verrà utilizzata per calcolare la distanza che l'artista dovrà percorrere per raggiungere il luogo del concerto e quindi calcolare il rimborso spese di viaggio o richiedere al buyer l'acquisto di biglietti ferroviari o aerei (nel caso la distanza superi quella limite indicata dal seller, oltre la quale l'artista non è disposto a muoversi con mezzi propri).

Presentazione artista: Testo di presentazione dell'artista, la sua biografia, le opere pubblicate, i momenti più importanti della sua carriera, i riconoscimenti, etc.

Genere: Da uno a tre generi musicali che descrivono lo stile dell'artista.
Questi dati verranno utilizzati dal motore di ricerca utilizzato dal buyer per trovare l'artista che risponde alle sue esigenze.

Mostra prezzi: Due opzioni alternative: "Prezzi visibili a tutti" oppure "Prezzi visibili solo al network".
La prima scelta consente di rendere visibili i prezzi delle performance a tutti gli utenti registrati di easygig, la seconda li rende visibili solo agli utenti che abbiano preventivamente richiesto al seller l'inserimento nel suo network.

PRESS

Citazioni e link web: In questo campo si possono trascrivere alcune citazioni degli articoli più significativi dedicati all'artista, alle sue produzioni discografiche e ai suoi spettacoli. Si possono anche incollare direttamente i link alle pagine dei siti in cui sono contenuti gli articoli.
Per completezza di informazione è corretto indicare, per ciascuna citazione o link, il nome dell'autore dell'articolo citato o linkato, la testata in cui è stato pubblicato e la data di pubblicazione.

Aggiungi un allegato: In questa sezione il seller può caricare file nei formati pdf, gif, jpeg o png, contenenti scansioni di articoli di stampa, che il buyer potrà visualizzare e scaricare per utilizzarli nella promozione del concerto. Nel campo "etichetta" il seller potrà inserire un testo (es. nome della testata e data di pubblicazione) che diventerà il nome del file da scaricare.

LINKS

Questa sezione raccoglie i link ai siti ufficiali dell'artista.
In particolare, la fan page di facebook, la official twitter page e il canale youtube forniranno al sistema i dati (rispettivamente: like, followers, views) che concorreranno, insieme ai dati interni di easygig (feedback dei buyer, numero di trattative chiuse, lo stato di utente pagante, il bollino di "seller pro" rilasciato da easygig), a formare il punteggio con il quale l'artista appare nel ranking easygig.
Oltre a questi tre link principali, il seller può inserire tutti i link a siti e pagine web che ritiene utili al buyer per farsi un'idea più precisa possibile del profilo dell'artista e della sua popolarità.

SCHEDA PERFORMANCE

La scheda performance descrive il "prodotto in vendita" e contiene i termini e le condizioni dell'offerta commerciale che il seller presenta ai buyer.
Il buyer vede, a destra della Scheda Performance, una sezione Prenota Performance attraverso la quale può entrare in contatto diretto con il seller per prenotare e acquistare la performance.
Un buyer interessato può accettare immediatamente l'offerta del seller cliccando su "accetta le condizioni" e confermando l'acquisto della performance per la città, il luogo e la data indicati, oppure può avviare una trattativa e chiedere al seller di modificare una o più voci, cliccando su "avvia una trattativa" e aprendo una SCHEDA TRATTATIVA.
Tutte le informazioni contenute nella Scheda Performance, incluse le modifiche apportate in fase di trattativa, verranno riportate nella Scheda Gig che riassume l'accordo raggiunto e viene creata automaticamente dal sistema quando seller e buyer danno la conferma finale e la trattativa viene chiusa.
La scheda è costituita, sia per il seller che per il buyer, da quattro sezioni: Info Generali, Viaggi / Ospitalità, Scheda Tecnica e Varie. A queste si aggiunge, per il seller, una sezione Media (corrispondente, per il buyer, alle sezioni Video, Audio e Foto) e, per il buyer, una sezione Review.

INFO GENERALI

Categoria o titolo performance: Definisce e distingue la performance dalle altre performance dello stesso artista. Il seller può scegliere dal menu a tendina tra "elettrica", "acustica", "dj set" e "altro". In quest'ultimo caso comparirà un campo nel quale può indicare una categoria alternativa o un eventuale titolo della performance.

Prezzo: Il prezzo della performance è il risultato della combinazione di due elementi: un importo fisso e una percentuale sull'incasso derivato dalla vendita dei biglietti d'ingresso, al netto di IVA e diritti SIAE. Ci sono quindi tre possibilità di determinare quanto il buyer dovrà pagare al seller per la performance:

Termini di pagamento: Indica le modalità, le rate e le scadenze di pagamento dell'importo pattuito. Il seller può richiedere al buyer il versamento di un acconto a garanzia della conferma, rateizzare in più rate, indicare gli estremi bancari per il pagamento e quant'altro venga concordato in fase di trattativa.

Durata della performance: Indica la durata della performance in minuti. In caso di performance suddivisa in due set indica la durata del singolo set.

Disponibilità: Indica la data d'inizio e di termine del periodo in cui la performance è disponibile per l'acquisto da parte dei buyer. Allo scadere del periodo la scheda performance passerà automaticamente allo stato "standby" e non sarà più visibile ai buyer. Per ripristinare la visibilità il seller deve modificare la data di termine. Se indicherà solo la data d'inizio la performance rimarrà sempre disponibile fino alla cancellazione o all'indicazione di una nuova data finale.

Descrizione performance: Testo di presentazione della performance dal punto di vista artistico e descrizione dello spettacolo. In caso di concerti di musica classica, il seller indicherà in questo campo il repertorio eseguito dall'artista. In caso di spettacoli teatrali indicherà anche il regista e gli autori di scene, il costumi, luci e musiche, oltre a eventuali altri ruoli in cartellone. Le prime duecento battute circa vengono visualizzate nella schermata principale della scheda performance, il testo restante è visibile cliccando sul tab "Info".

Numero persone in tour: Indica il numero totale delle persone che viaggiano al seguito dell'artista - incluso l'artista stesso - e fanno parte del suo staff (artisti, tecnici, personale di accompagnamento, etc.).
Questa cifra appare nella scheda performance visibile al buyer come indicazione del numero di persone per cui dovrà sostenere i costi di viaggio in treno o aereo (nel caso la distanza tra la città di residenza dell'artista e il luogo della performance sia superiore a quella massima indicata dal seller per viaggiare con mezzi propri) oppure i costi di alloggio (nel caso in cui la distanza sia superiore a quella entro la quale l'artista è disponibile a ritornare a casa dopo lo spettacolo) e, in ogni caso, i costi di vitto.
Il seller deve indicare il numero totale di persone in viaggio tenendo conto dei due casi previsti: viaggio con mezzi propri (auto, van, bus, etc.) o con mezzi pubblici (treno o aereo).

Stato: Il seller può scegliere dal menu a tendina tra "attiva (pubblica)" e "standby (non visibile)".
La prima opzione rende la scheda performance visibile e ricercabile dai buyer, la seconda la rende visibile solo al seller. La data di inizio del periodo di disponibilità della performance indicata nel campo "Disponibilità" rende visibile la scheda performance a partire dal giorno indicato solo se questa è in stato "attiva". La data di termine la mette automaticamente in stato "standby (non visibile)" a partire dal giorno indicato.

Tag: Il seller può inserire le parole chiave (nomi degli artisti principali, titolo della performance, generi musicali, nome organizzazione seller, etc.) che ritiene corrette per indirizzare la ricerca dei buyer verso la performance, sia all'interno di easygig che sul web.

VIAGGI / OSPITALITÀ

Questa sezione consente al seller di indicare i parametri fondamentali sulla base dei quali il sistema calcola automaticamente i costi che il buyer dovrà sostenere e i servizi che dovrà fornire al seller, per quanto riguarda le spese di trasferta dell'artista e del suo staff, in aggiunta al Prezzo indicato nella sezione Info Generali.

Spese di viaggio: Il sistema calcola automaticamente la distanza tra la città di residenza dell'artista e il luogo in cui si effettuerà la performance. Il seller indica un rimborso spese per ogni tratta di 50 km di distanza e una distanza massima che l'artista è disponibile a coprire con mezzi di trasporto propri. Nel definire l'importo del rimborso spese per 50 km il seller deve tenere conto del fatto la tratta è da percorrere sia all'andata che al ritorno e quindi deve indicare un importo che ritiene corretto per 100 km complessivi di percorrenza.
Il seller deve anche indicare se, superata questa distanza massima, l'artista e il suo staff sono disponibili a viaggiare in treno o in aereo o se, invece, non sono disponibili a spostarsi oltre quella distanza, né con mezzi propri né in treno o aereo.
Se la distanza tra le due località è inferiore alla distanza massima, il sistema indicherà al buyer il rimborso spese dovuto non appena questi avrà inserito la località nel campo "Città" della sezione "Prenota Performance".
Se la distanza risulta superiore a quella massima e se il seller ha indicato che è disponibile a viaggiare in treno o aereo, il sistema indicherà al buyer il numero di biglietti ferroviari o aerei che dovrà acquistare, tenendo conto del numero inserito dal seller nel campo "Numero di persone in tour" nella sezione Info Generali.

Hotel: Il seller può richiedere che il buyer si faccia carico, se necessario, del costo del pernottamento in Hotel per l'artista e il suo staff, in aggiunta al Prezzo della performance indicato nella sezione Info Generali, e indicare la distanza massima che l'artista e il suo staff, nel caso in cui viaggino con mezzi propri, sono disposti a percorrere per ritornare a casa al termine della performance. Oltre tale distanza il sistema indica automaticamente al buyer il numero di persone del cui pernottamento dovrà farsi carico, tenendo conto del numero inserito dal seller nel campo "Numero di persone in tour" nella sezione Info Generali e delle richieste inserite dal seller nel campo "Rooming List".
In alternativa il seller può includere il costo del pernottamento nel Prezzo della performance, scegliendo l'opzione corrispondente. In questo caso, se il seller avrà comunque indicato una rooming list, si intende che il buyer dovrà occuparsi della prenotazione delle stanze e il seller del loro pagamento.

Rooming list: Il seller può richiedere che il buyer prenoti (e, se il seller a scelto l'opzione "a carico del buyer", ne sostenga direttamente il costo) il pernottamento per l'artista e il suo staff presso un Hotel vicino al luogo della performance secondo la suddivisione di stanze (doppia, singola, matrimoniale uso doppia o singola, etc.) da lui preferita.

Cena: Il seller può indicare preferenze o esigenze specifiche dell'artista e del suo staff per quanto riguarda la cena che il buyer metterà a disposizione la sera vicino al luogo della performance.
Ad esempio potrà indicare se l'artista e il suo staff preferisono cenare prima o dopo la performance, se qualcuno ha limitazioni verso determinate categorie di cibi (es. vegetariani, intolleranze a glutine, latticini, etc.), se escludono determinate categorie di cucina (pizza o focacce, take away, panini, street food, etc.).
Eventuali indicazioni per quanto riguarda il catering che il buyer dovrà mettere a disposizione nei camerini o nel backstage dovranno essere inserite nel campo "Camerini" nella sezione "Varie".

SCHEDA TECNICA

Questa sezione fornisce ai buyer informazioni sulla struttura tecnica (attrezzature e personale) che si muove al seguito dell'artista e contiene le richieste di attrezzature e personale che il buyer dovrà mettere a disposizione dell'artista e del suo staff per l'effettuazione della performance.
Poiché in molti casi (ad es. nei club dedicati alla musica dal vivo) il locale ha una dotazione standard di attrezzature e personale e richieste ulteriori da parte del seller comportano un aggravio di costi per il buyer, questi dati potranno essere oggetto di trattativa con il seller e sucessivamente modificati da quest'ultimo nella Scheda Trattativa.

Carica / Scarica la Channel List: Il seller può creare e caricare un file (ad es. pdf, xls, doc o rtf) con la lista dei canali audio di cui il fonico dovrà disporre sul mixer di sala, la loro posizione, il tipo di ingresso del segnale (tipo di microfono, D.I. box, etc.) ed eventuali effetti da assegnare a ciascun canale (gate, compressori, riverberi, delay, etc.).

Carica stage plot: Il seller può creare e caricare un file (ad es. pdf, jpg o doc) con lo schema della disposizione dei musicisti e della strumentazione sul palco, la posizione dei monitor, delle pedane, etc.

Se l'artista viaggia con mezzi propri / treno o aereo: Nella sezione "Viaggi / Ospitalità" il seller deve indicare nell'apposito campo una "Massima distanza con mezzi propri" in base alla quale il sistema, una volta calcolata la distanza tra la città di residenza dell'artista e il luogo di effettuazione della performnce, indicherà al buyer il rimborso dovuto per le spese di viaggio (distanza inferiore alla distanza massima) oppure indicherà il numero di biglietti ferroviari o aerei che dovrà il buyer dovrà acquistare per l'artista e il suo staff (distanza superiore alla distanza massima).
Questa alternativa si riflette anche sull'elenco di attrezzature e personale al seguito dell'artista e di quelle che il buyer dovrà mettere a disposizione in loco per l'effettuazione della performance, che potrebbero essere diversi nei due casi, in base ai mezzi con cui viaggeranno l'artista e il suo staff.
Il seller deve dunque inserire le informazioni su attrezzature e personale, sia al seguito che richiesti in loco, per entrambe le eventualità, anche nel caso in cui gli elenchi siano identici.

Strumentazione / Personale al seguito dell'artista: Questi campi consentono al seller di descrivere nel dettaglio la strumentazione e il personale tecnico che viaggerà al seguito dell'artista e mettono il buyer in grado di trasferire le informazioni relative al proprio personale tecnico di riferimento.

Strumentazione / Personale richiesti al buyer: I dati inseriti in questi campi costituiscono richieste di strumentazioni e personale che il buyer dovrà mettere a disposizione dell'artista e del suo personale tecnico per l'effettuazione della performance, a propria cura e spese. È quindi importante che l'elenco sia preciso e dettagliato e che il seller verifichi con un adeguato anticipo che il buyer si stia adoperando per mettere a disposizione quanto richiesto.
Per quanto riguarda le attrezzature, questo elenco dovrà includere solo il backline, cioè la strumentazione musicale e in generale ogni apparecchiatura o attrezzatura in uso ai musicisti, mentre le richieste relative agli impianti audio, luci e video dovranno essere inserite nei campi relativi o in "Altro".

Preferenze impianto audio: In questo campo il seller può indicare marche e modelli di impianti audio preferiti e la potenza minima richiesta. La potenza dell'impianto deve essere indicata utilizzando l'unico valore oggettivo e misurabile: la pressione sonora (misurata in decibel dB) in un punto di riferimento dell'area dedicata al pubblico (ad es. alla postazione mixer, a 10 mt. dal palco in posizione centrale, etc.).
In caso di impianto audio residente, può contenere la lista di materiali inviata dal buyer.

Mixer di sala / Mixer di palco: I mixer sono le console di controllo delle due aree di suono generate dalla performance: quella destinata al pubblico, gestita dal mixer di sala, e quella che riguarda l'ascolto dei musicisti sul palco, gestita dal mixer di palco. In molti casi potrebbe essere disponibile solo il mixer di sala, che in questo caso gestirà anche i monitor.
Nella maggior parte dei casi il mixer richiesto dal seller o disponibile in loco sarà digitale. In questo caso sarà sufficente indicare nel campo "Preferenze mixer" marche e modelli preferiti, il numero minimo di canali d'ingresso richiesti (inclusi i canali di ritorno degli effetti) e - per il mixer di palco o per quello di sala in assenza di mixer di palco - il numero di linee monitor necessarie.
Se invece il seller sceglie l'opzione "analogico" (per sua scelta o perché accetta ciò che è disponibile in loco) dovrà indicare anche preferenze di numero, tipologia, marche e modelli di effetti e sistemi di equalizzazione e numero di canali gate e di compressione, poiché - a differenza dei mixer digitali - queste apparecchiature non sono integrate nel mixer ma devono essere aggiunte e collegate esternamente (c.d. outboard).
L'elenco dovrà essere coerente con le indicazioni della Channel List quanto ad assegnazioni di effetti, gate e compressori sui singoli canali.
In caso di impianto audio residente, può contenere la lista di materiali inviata dal buyer.

Preferenze monitor: Contiene le richieste del seller per quanto riguarda il numero e il tipo (wedge, drum fill, side fills, etc.) di monitor necessari ai musicisti e al fonico di palco.
L'elenco dovrà essere coerente con le indicazioni contenute nello Stage Plot.
In caso di impianto audio residente, può contenere la lista di materiali inviata dal buyer.

Preferenze luci: Contiene le richieste del seller per quanto riguarda le caratteristiche dell'impianto luci necessario allo svolgimento della performance (tipo di proiettori, colori, tipo di mixer luci, effetti speciali, etc.).
In caso di impianto luci residente, può contenere la lista di materiali inviata dal buyer.

Altro: Contiene tutte le eventuali richieste del seller non rientranti nelle categorie precedenti: sistemi di videoproiezione, elementi statici (pedane, fondali, oggettistica), materiali per il cablaggio (adattatori, connettori, trasmettitori), etc.

VARIE

Camerini: Contiene le richieste del seller per quanto riguarda le caratteristiche e l'allestimento dei camerini e, più in generale, dell'area backstage: numero e capienza dei camerini, arredamento (tavoli sedie, specchi), dotazione di lavabo, doccia, servizi igienici, prese di corrente, chiusura a chiave, accesso diretto al palco, personale di sorveglianza, etc.
In questo campo il seller potrà anche indicare le preferenze per quanto riguarda il catering a disposizione dell'artista e del suo staff nel backstage dal momento del suo arrivo al termine della performance.

Accrediti: In caso di ingresso a pagamento, contiene il numero di accrediti che il seller chiede al buyer di mettere a disposizione dell'artista per eventuali suoi ospiti.

Merchandising: Contiene le richieste del seller per quanto riguarda eventuali strutture e servizi necessari all'allestimento da parte del seller di un punto vendita di merchandising dell'artista: tavolo, sedie, illuminazione, prese di corrente oppure gestione diretta in conto vendita da parte del buyer.

Altro: Contiene tutte le eventuali richieste del seller non rientranti nelle categorie precedenti e riguardanti aspetti logistici e organizzativi: ufficio di produzione, connessione internet, fax, stampante, lavanderia, etc..

MEDIA

Questa sezione consente al seller di inserire nella scheda performance link a contenuti multimediali che diano ai buyer la possibilità di conoscere e valutare il contenuto della performance.
Sono consentiti collegamenti a singoli video su Youtube e Vimeo, collegamenti a set di Flickr (non a singole immagini) e "Widget code" di Soundcloud.
Il buyer vedrà questi contenuti divisi in tre sezioni distinte Video, Audio e Foto.
Poiché lo scopo è quello di presentare la performance, è preferibile che il seller inserisca contenuti live, anziché videoclip, brani registrati in studio e foto posate.

RECENSIONI

In questa sezione il buyer potrà consultare i giudizi sulla performance lasciati da altri buyer che hanno precedentemente acquistato e organizzato la stessa performance.
I giudizi non sono modificabili dal seller.

PRENOTA PERFORMANCE

In questa sezione il buyer interessato alla performance può stabilire il contatto con il seller e acquistarla immediatamente, accettando integralmente i termini indicati dal seller nella Scheda Performance, oppure richiedere la modifica di uno o più di essi avviando una trattativa.

Città, luogo e data: Il buyer dovrà innanzitutto indicare la località geografica, il nome del luogo di effettuazione della performance (locale, teatro, campo sportivo, etc.) e la data richiesta, tenendo conto dei giorni visualizzati come liberi (fondo bianco) sul calendario.
Non appena indicata la città, il sistema aggiornerà automaticamente le richieste di rimborso spese di viaggio o di acquisto di biglietti treno o aereo e pernottamenti in Hotel.

Accetta le condizioni / Avvia una trattativa: Se il buyer è d'accordo con i termini indicati e intende avanzare una proposta d'acquisto sceglierà "Accetta le condizioni", se invece desidera negoziare con il seller la modifica di uno o più termini indicati dal seller nella Scheda Performance e quindi aprire una trattativa sceglierà "Avvia una trattativa".

Indirizzo, capienza, prezzo del biglietto, numero set, orari set: Dopo aver scelto "Accetta le condizioni" o "Avvia una trattativa" compariranno ulteriori campi da riempire con le indicazioni relative all'indirizzo del luogo di effettuazione della performance (questo campo sarà compilato automaticamente se il buyer avrà scelto una delle opzioni suggerite dal sistema nella compilazione del campo "luogo" avvenuta precedentemente), la sua capienza, il prezzo dell'eventuale biglietto d'ingresso (campo obbligatorio: in caso di ingresso libero inserire "0"), il numero di set (esibizioni nell'arco dello stesso evento) e il loro orario di inizio.

Scrivi un messaggio al seller: Il buyer può scrivere un messaggio da includere nella prenotazione della performance. Se ha scelto "Avvia una trattativa" dovrà indicare nel messaggio le condizioni che chiede al seller di modificare e avanzare una controproposta.

Inizia: Cliccando su "Inizia" si avvia la procedura di acquisto (se il buyer ha scelto "Accetta le condizioni") oppure la trattativa (se il buyer ha scelto "Avvia una trattativa").
In entrambi i casi, il seller riceverà una mail con la notifica della proposta di acquisto o dell'apertura della trattativa e un link che lo porterà alla relativa Scheda Trattativa [ancora a "SCHEDA TRATTATIVA"] creata dal sistema.

SCHEDA TRATTATIVA

Quando il buyer, dopo aver visionato la Scheda Performance, ha inviato una proposta d'acquisto oppure avviato una trattativa chiedendo modifiche alle condizioni indicate nella Scheda Performance, il sistema crea una Scheda Trattativa.

La Scheda Trattativa riprende tutte le informazioni e le condizioni contenute nelle quattro sezioni principali della Scheda Performance: Info Generali, Viaggi / Ospitalità, Scheda Tecnica e Varie ma le rende integralmente modificabili da parte del seller, il quale può salvare le modifiche in una bozza non visibile al buyer (cliccando su "Salva bozza") oppure cliccare su "Mostra modifiche al buyer" il quale da quel momento vedrà i campi modificati evidenziati in rosso.

A destra della Scheda Trattativa sia buyer che seller hanno una chat, attraverso la quale avviene la trattativa vera e propria, e la lista dei messaggi scambiati sulla trattativa in questione. L'intera conversazione verrà riportata nella SCHEDA GIG creata automaticamente dal sistema alla conclusione positiva della trattativa.

La pagina ha un footer che contiene, per entrambi, un pulsante "Abbandona Trattativa" (che chiude la trattativa definitivamente) e, per il seller, il pulsante "Invia proposta d'accordo".

Il pulsante "Invia proposta d'accordo" consente al seller, quando ha raggiunto un accordo col buyer al termine della trattativa, di bloccare le condizioni concordate a quel momento, creare una Scheda Gig e inviarla per approvazione al buyer.
Il pulsante "Invia proposta d'accordo" viene sostituito da "Proposta inviata sei in attesa di risposta".

Il buyer visualizza la Scheda Gig e i tre pulsanti "Accetta", "Continua a trattare" e "Abbandona". Se il buyer conferma l'accordo raggiunto scegliea "Accetta", altrimenti può abbandonare o scegliere "Continua a trattare" che riaprirà la Scheda Trattativa.

Se il buyer sceglie "Accetta", il seller visualizza il pulsante "Conferma accordo" attraverso il quale può dare la conferma finale e chiudere la trattativa.

Quando la trattativa è conclusa nella Scheda Trattativa vengono visualizzati i campi per inserire i dati di contatto (nomi, numero di telefono, indirizzi mail, etc.) e i dati identificativi per l'intestazione del contratto (nome e cognome o ragione sociale + nome e cognome del legale rappresentante, residenza o sede legale, codice fiscale ed eventuale partita iva) e inviarli alla controparte.

Fatto questo la Scheda Gig è completa e può essere stampata su carta o in pdf.

SCHEDA GIG

La Scheda Gig è il documento finale che riassume i termini dell'accordo raggiunto tra seller e buyer per l'esecuzione di una performance. La scheda riporta tutte le informazioni e le condizioni contenute nella Scheda Trattativa, così come erano state inserite originariamente dal seller (nel caso il buyer abbia scelto "Accetta le condizioni" nella sezione "Prenota Gig") oppure secondo le modifiche apportate nel corso della trattativa fino al momento in cui il seller ha cliccato "Invia proposta di accordo" (nel caso il buyer abbia scelto "Avvia una trattativa").
Nella testata del documento sono contenuti tutti i dati di identificazione della performance (nome artista, data, nome e indirizzo del luogo di effettuazione e dati identificativi del seller e del buyer).
Seguono tutte le informazioni e le condizioni contenute nelle quattro sezioni principali della Scheda Performance (Info Generali, Viaggi / Ospitalità, Scheda Tecnica e Varie) e, infine, tutti i messaggi della conversazione tra seller e buyer scambiati nel corso della trattativa.
La Scheda Gig può essere stampata (su carta o in pdf) e sottoscritta da seller e buyer per darle pieno valore legale.
Può eventualmente anche essere inserita come allegato a un contratto che contenga le norme generali che il seller non intende sottoporre a trattativa e che possono riguardare, ad esempio, il caso di annullamento della performance per maltempo o malattia dell'artista, la regolamentazione delle riprese foto / audio / video, della pubblicità o delle sponsorizzazioni della performance, il Foro competente in caso di controversie, la responsabilità civile in caso di infortunio, furti, etc.

NOTIFICHE E ALERT

NOTIFICHE

Le notifiche sono delle comunicazioni che il sistema invia al singolo utente ogni volta che un altro utente intraprende un'azione nei suoi confronti (ad esempio quando apre una trattativa, ne modifica le condizioni o accetta / rifiuta una proposta di accordo) o che easygig deve informarlo su attività riguardanti il suo account (ad esempio quando riceve un feedback o una trattativa scade perchè non viene conclusa entro il termine massimo consentito).

Tutte le notifiche sono visualizzabili nel centro messaggi: cliccando su ciascuna notifica, l'utente viene reindirizzato alla pagina di easygig a cui la notifica fa riferimento. E' possibile segnare come da leggere notifiche già lette o eliminarle.
Nella dashboard appaiono le ultime notifiche ricevute cronologicamente: cliccando su "vedi tutte" è possibile visualizzare tutte le notifiche nel centro messaggi.

Nelle impostazioni del profilo utente, all'interno della scheda "preferenze", è possibile scegliere se ricevere una copia delle notifiche via mail.

ALERT

Gli alert sono dei reminder che easygig invia automaticamente via notifica e via mail agli utenti per segnalare delle scadenze o delle azioni da compiere nel breve termine.
Esempi di alert sono la segnalazione della scadenza del periodo di prova di easygig, dell'avvicinarsi del termine entro cui concludere una trattativa, di feedback o trattative lasciati in sospeso.